Lingua

Promovetro

Cerca nel sito

Iridescenza

La iridescenza è un effetto per cui la luce riflessa dalla superficie del vetro si decompone nei colori dell'iride. Si ottiene sottoponendo l'oggetto in lavorazione, attaccato alla canna o al pontello, a temperature non superiori ai 450°c al vapore prodotto bruciando sali bassofondenti di stagno o titanio o altri metalli. Si deposita così sulla superficie vitrea un film sottilissimo dell'ossido metallico corrispondente. La luce si riflette, in presenza del film metallico, in maniera irregolare, dando luogo a delle colorazioni che variano in funzione dei diversi spessori del film sul vetro.
La tecnica ha avuto il più largo impiego in europa e negli stati uniti nella seconda metà dell'ottocento o nel periodo art nouveau, ma è tuttora usata.

 


  • Eugenio Ferro & C. 1929 srl

  • Fornace Ferro Murano srl

  • Seguso Gianni

  • Simone Giovanni Cenedese Murano sas

  • Vetreria Morasso